Concorso - Scuola Folignano

 

 

 

…”Le scuole sono cominciate con un uomo sotto a un albero, che non sapeva di essere un maestro, e che esponeva ciò che aveva compreso ad alcuni altri, che non sapevano di essere degli studenti. Gli studenti riflettevano sugli scambi di idee che avvenivano tra loro e pensavano che era bello trovarsi alla presenza di quell’uomo. Si auguravano che anche i loro figli ascoltassero un uomo simile. Presto si eressero gli spazi necessari e apparvero le prime scuole. La fondazione delle scuole era inevitabile, perché esse fanno parte dei desideri dell’uomo…” Louis Kahn da The Voice of America, 1960.

 

La scuola quindi, secondo il principio archetipico colto da Luis Khann nella citazione sopra riportata, diventa la “foresta dei sogni” di ogni bambino superando, con una semplice operazione di involucro, i limiti architettonici delle tecnologie prefabbricate.